Bookmark and Share

FAQ

meglio un parquet verniciato che oliato?
i verniciati non assorbono e si puliscono con un panno umido, gli oliati invece tendono ad assorbire molto più facilmente specie se non sono nutriti di frequente con olio o altri protettivi

 

meglio essenze stabili?
data la maggior probabilità di caduta di liquidi sarebbe meglio utilizzare essenze "stabili" come rovere, doussiè, merbau, iroko, teak ecc, da evitare invece nel modo più assoluto faggio, olivo e molte essenze sudamericane eccessivamente "nervose";

 

in cucina meglio utilizzare parquet "duri"?
in questo ambiente è molto più frequente la caduta di pentole e altre oggetti, per ridurre il rischio di "ammaccature" meglio quindi evitare i legni teneri (larice, abete e pino) e quelli medi (ciliegio, noce e teak), i più consigliati sono il doussiè, l'iroko, il rovere, lo jatoba, il merbau e il frassino

 

in bagno è meglio posare il parquet "incollato"?
questo perchè se si rovescia dell'acqua non si infiltra tra il parquet ed il massetto; un altro accorgimento è quello di chiudere con un pò di silicone lo spazio tra la parete ed il parquet, il silicone è particolarmente elastico pertanto sigilla ma lascia il parquet libero di muoversi in senso orizzontale.

 

meglio il prefinito o "grezzo"?
l parquet prefinito è la naturale evoluzione di quello grezzo e rappresenta al momento oltre il 90% del mercato dei pavimenti in legno. questo perché è piu resistente, piu facile e meno costoso da posare ed ha una gamma pressoché infinita di finiture (sbiancati, decapati, anticati ecc..).

 

quali sono le caratteristiche del prefinito?
piu resistente: il prefinto viene verniciato industrialmente con 6-7 mani di vernice (280/350gr metro), il tradizionale viene verniciato manualmente con 2 mani di vernice (80-100gr/metro). la resistenza ai graffi è pertanto molto maggiore e la 1° lamatura (dettagli) può effettuarsi anche dopo 20/25 anni contro i 10/12 di un parquet tradizionale.

 

che differenza c'e' di posa in opera?
meno costoso da posare: il costo di posa è di 15-20 euro/mq per un prefinto mentre può superare i 30 euro per un parquet grezzo.

 

quali sono i tempi di posa?
piu facile da posare: il prefinto richiede da 1 a 3gg di lavoro ed è immediatamente utilizzabile, il parquet grezzo ne richiede anche 40.

 

quale sara' l'effetto finale?
gamma maggiore per i prefiniti: il problema principale del parquet grezzo è che l'effetto finale va "immaginato" dato che colore e lucentezza cambiano tantissimo dopo la posa in opera. i prefinti da questo punto di vista si presentano invece "già come saranno" (tranne un'ossidazione naturale del legno che tende a scurire con la luce).

quali sono le certificazioni e garanzie del parquet?


certificazioni

sono a norma ce (obbligatoria dal 1° marzo 2009);

hanno classe di fuoco m1, s1 o equiparate
utilizzano vernici altamente certificate senza formaldeide secondo lo standard enw 717 o equiparati (norma uni relativa alla determinazione del rilascio di formaldeide con il metodo dell'analisi del gas per i pannelli a base di legno);

utilizzano solamente colle e oli certificati e rispettosi delle più severe normative europee in materia di emissione di sostanze nocive;

oltre questi requisiti "minimi" che dovrebbero avere tutti i parquet commercializzati nella comunità europea (ma spesso non è così) per la maggior parte dei nostri pavimenti in legno è possibile anche avere le certificazioni di:
richieste generalmente per l'utilizzo di pavimenti in legno in opere pubbliche quali scuole, teatri ecc;

certificazioni che identificano i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile assicurando il consumatore finale che la materia prima utilizzata nella fabbricazione del prodotto risponde ad elevati standard di salvaguardia delle caratteristiche ambientali, sociali ed economici delle foreste,


garanzia per materiale non conforme: nel caso in cui il materiale ricevuto non corrisponda a quanto pattuito (danni da trasporto, materiale diverso da quello richiesto, ecc...) l'acquirente può decidere se farselo sostituire o ricevere immediatamente indietro l'intero prezzo di acquisto incluse ovviamente le spese di trasporto.